Archivi per categoria: Prove

Toyota Rav4 2.2 D-CAT A/T Lounge

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 6 normali 25,4° – 23 – n.d. 187 mm

rav4_3512

Il Suv per eccellenza è giunto alla terza generazione

Cresciuto in tutte le dimensioni, il Rav4 ha perso un po’ del suo look off road, ma in compenso appare più moderno e sportivo. E poi il portellone posteriore, non più incernierato di lato, ma in alto e a comando elettrico, sarà pure meno caratteristico, ma è anche molto più comodo.

Peugeot 2008 1.6 E-HDI 115 cv Grip Control

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
anteriore con Grip Control 6 normali, 6 ridotte 22.1° – 23.5° – 20° 100%

img_1861

Elettronica avanti tutta! è così che “due motrici” diventano “quasi quattro”. è l’effetto Grip Control, sistema di gestione della motricità, con diverse modalità selezionabili dal conducente, che ottimizza la marcia su terreni con caratteristiche di fondo diverse. Un Grip Control che, concettualmente, si rifà ai vari sistemi tipo Terrain Response di Land Rover (che prima lo applicò ai 4×4) e al più recente Select Terrain adottato dalla Jeep Grand Cherokee. Un Grip Control che Peugeot, per prima, applicò ad una due ruote motrici, la 3008, e che torna d’attualità sulla recentissima 2008, crossover compatta, che lo propone optional, solo sull’allestimento Allure, a fronte di un piccolo supplemento di 350 euro (che però include i cerchi in lega da 17” e le gomme M+S).

Citroen C4 Aircross 1.6 HDI Exclusive

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)

c4_aircross_act043

Equilibrata motricità

Se la incontri “postata” su Facebook o Twitter ti viene d’istinto di cliccare “mi piace”. Perché da subito la Citroen C4 Aircross fa simpatia, la senti pronta ad esserti agile compagna in città, con dimensioni compatte (contenute entro i 4,30 metri), ma anche grintosa in strada ed autostrada, con quel motore turbodiesel HDI, di 1.6 litri, che i suoi115 cavalli te li “serve” nel modo migliore, secondo le esigenze e le situazioni.

Land Rover Discovery 4 SDV6 HSE

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 8 normali, 8 ridotte 31,5/36,2° – 26,7/29,6° – 22,3/27,3° 245 mm

discovery_sdv6_hse_act045
Off road duro stradista vero
Fuori non è cambiato molto, salvo qualche piccolo dettaglio estetico, qualche fregio e, particolare più evidente, i cerchi in lega da 19” a 7 razze. Una vera icona, il Discovery 4, un 4×4 “duro & puro” ben riconoscibile ma, da sempre, anche grande stradista. Poi c’è dell’altro di nuovo, ciò che al primo sguardo non si vede, però si sente guidando: il motore V6 da 249 cv, nel suo ultimo aggiornamento, e soprattutto il cambio automatico ZF a 8 rapporti, da “maneggiare” anche in manuale, con i paddle al volante (finalmente) e non più con la leva sul tunnel che è andata in pensione, sostituita da un comando a rotella, come sulle Range, che fuoriesce dalla sua sede quando si accende il motore. Un Discovery 4 tutto da scoprire e provare.