Jeep Compass

La dura & pura è Trailhawk

Eccola finalmente, la più “cattiva” delle Jeep Compass: la Trailhawk. La versione estrema, da veri duri&puri, che Tuttofuoristrada provò e raccontò in anteprima nel luglio del 2017, arriva ora nei concessionari ufficiali Jeep assieme alla rinnovata gamma Compass Model Year 2019. Una Trailhawk che nelle sue dotazioni ha quel sofisticato sistema di trazione Active Drive Low che, tramite la modalità esclusiva Rock del Select Terrain e il rapporto del riduttore di ben 20:1, assicura il superamento delle più estreme situazioni off road, quelle stesse che, a seguito dei numerosi test affrontati e superati sulle più difficili piste del pianeta, hanno fatto assegnare alla Compass Trailhawk il simbolo d’eccellenza “Trail Rated”. La Trailhawk è equipaggiata con il 2.0 litri, 4 cilindri diesel MultiJet da 170 cv, abbinato al cambio automatico a 9 rapporti. Nelle dotazioni di serie spiccano i fuoristradistici cerchi da 17” ma anche equipaggiamenti ai massimi livelli che vanno dai fari Bi-Xeno ai rivestimenti in pelle e tessuto, al quadro strumenti Tft da 7”, al sistema multimediale di infotainement UConnect con schermo Touch da 8,4”, navigatore integrato, sistema audio hi-fi e radio Dab, interazione con gli smartphone e via dicendo. La nuova gamma Compassa ha prezzi che partono da 25.900 euro (versioni 2WD), da 33.400 (versioni 4WD), con la Trailhawk al top della gamma a listino a 41.150 euro.