Toyota Hilux Model Year 2021

Già ordinabile il nuovo pick-up

Avevano promesso che sarebbe arrivato entro la fine dell’anno e finalmente eccolo qui, il nuovo Toyota Hilux MY21. Il design, che strizza sempre più l’occhio all’universo Suv, propone un look aggressivo, con un frontale muscoloso, ampiamente ridisegnato, che bene fa da introduzione ad un corpo vettura dal fisico importante. Ampia la gamma, con addirittura 12 versioni 4wd (escludendo gli chassis), con due alternative di motorizzazione e due proposte di cambio (automatico o manuale ma sempre a 6 marce). Al già noto 4 cilindri turbodiesel di 2.4 litri da 150 cv e 400 Nm di copia si affianca il nuovo 4 cilindri di 2.8 litri a gasolio, a iniezione diretta common rail, sovralimentato con un turbocompressore VGT (a geometria variabile). Il nuovo propulsore arriva ad esprime una potenza massima di 204 cv a 3.500 giri con una coppia motrice di 420 Nm in abbinamento al cambio manuale e di 500 Nm con il cambio automatico. La trazione è la integrale inseribile tipicamente Toyota, che guadagna una buona dose di supporti elettronici ai fini della miglior gestione della sicurezza e della motricità (anche quando si viaggia a due ruote motrici. Un nuovo Toyota Hilux che, senza rinunciare alle sue proverbiali doti off road e capacità di carico, grazie ad un consistente intervento su assetto e sospensioni, pur mantenendo le balestre al retrotreno (con doppi ammortizzatori) punta molto su un migliorato comfort e su un’accentuata stradalità. Gamma decisamente ricca con 12 versioni 4×4, 2 versioni “più da lavoro” con la sola trazione posteriore e gli chassis destinati agli allestitori. I pezzi dei 4WD? Dai 30.859,50 euro del Sigle Cab 2.4 D-4D Active 4WD con cambio manuale ai 50.806,50 euro del Double Cab 2.8 D-4D Invincibile con cambio automatico. Tutti prezzi chiavi in mano. Già ordinabile e dispobile in tutte le concessionarie Toyota a partire dalla metà di novembre 2020.