Suzuki Vitara XT: Serie speciale in soli 100 esemplari

La Suzuki Vitara XT si ispira all’enduro tourer V-Strom 1000 XT, con cui condivide la vocazione per i viaggi avventurosi e la capacità di raggiungere comodamente qualsiasi meta. Il loro legame è reso evidente

BMW X3: è tutta nuova

La terza generazione del fortunato Suv bavarese è sul mercato (i prezzi partono da 49.900 euro). Più imponente,

Great Wall Steed 6: Pick up “eco” risparmioso

Punta sul rispetto dell’ambiente e sul risparmio alla voce consumi il rinnovato pick up Great Wall prodotto in Cina, ma riprogettato nell’ottica del mercato europeo e globale.

Mercedes X-Class: il pick-up della Stella

Eccolo finalmente! È l’X-Class by Mercedes, caratterizzato da un design molto accattivante, con il powerdome sul cofano e i fari incassati

Mercedes-Maybach Landaulet

Immaginate una Classe G. Immaginatela motorizzata V12, con ben 630 cv di potenza. Aggiungeteci poi dotazioni da brivido ...

Citroen C3 Aircross: Il nuovo B-Suv col Grip Control

Corposo nell’aspetto esteriore ma classicamente francese nel comfort e nell’abitabilità, il nuovo Suv del segmento B di Citroen si fa notare fuori e apprezzare dentro.

Mercedes G 350 D Professional

Volete una Mercedes Classe G che, come la definisce la casa, sia sobria ed essenziale? Ecco a voi la nuova G 350 D che, con il pacchetto Offroad Professional (che è optional), è la vettura

Uaz Hunter: Esemplare Unico!

È rimasta una delle poche fuoristrada dure e pure, capace di affrontare i percorsi “hard off-road” così come esce dalla fabbrica, senza alcuna preparazione specifica. Ma, ben lo sappiamo, il fuoristradista ...

Nissan X-Trail: signori si cambia!

Il crossover di Nissan è stato ridisegnato. A farlo sono stati gli specialisti del Nissan Design Europe Centre, che gli hanno regalato un aspetto più grintoso,

Viaggi 4x4: Slovenia

Boschi, villaggi di montagna e una natura incontaminata da scoprire viaggiando fuoristrada. Un paradiso naturale a pochi passi da casa nostra: la Slovenia, che è anche ...

 

Renault Koleos 2.0 dCi 150 cv ESM Luxe Proactive

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale inseribile 6 normali 27° – 31° – 21° n.d.

IMG_5962_2

Rivisitata dentro e fuori, la seconda serie della Renault Koleos ha guadagnato muscoli e personalità con la grande calandra in primo piano, l’aggiornamento dei gruppi ottici e dei paraurti e la plancia più moderna e funzionale. Per il resto nulla è cambiato: sotto, sotto la 4×4 francese rimane dunque identica al primo modello, con tanta sostanza giapponese presa in prestito dalla Nissan (a cominciare dalla nota trazione All Mode 4×4-i di X-Trail & C.). Il cofano nasconde un 2.0 litri common rail da 150 cv (ma il listino della Koleos prevede anche la versione da 175 cv), anch’esso condiviso con il marchio nipponico, accoppiato ad una trasmissione automatica a sei marce.

Nissan X-Trail 2.0 dCi LE

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale inseribile 6 normali 29° – 23° – 20° 200 mm

IMG_6768

Fisico muscoloso e trazione affidabile

L’ultimo restyling gli ha regalato un frontale più armonico, ma sempre ben riconoscibile, e la tecnologia a Led per i gruppi ottici posteriori, oltre a qualche piccolo ritocco interno. Per il resto l’X-Trail è quello di sempre, e cioè motore 2.0 litri diesel da 150 cv (ringiovanito da una “cura” al sistema di iniezione e ai pistoni, per renderlo più efficiente) e sistema All Mode 4×4-i Nissan, che offre la possibilità di scegliere tra la trazione anteriore, il 4×4 a ripartizione proporzionale e quello con ripartizione fissa 50/50 per l’off road di un certo impegno.

Minerva T.T. 2.0 (Land Rover 80)

minerva025

Gemella quasi identica alla mitica Land Rover 80 ecco, in una versione ex esercito belga perfettamente restaurata, la prima Landy costruita su licenza al di fuori dei confini inglesi

L’immediato dopoguerra del secondo conflitto mondiale vede gli eserciti di molti paesi europei (e non solo gli eserciti, ma anche i civili, gli enti e le organizzazioni più diverse) recuperare il recuperabile delle innumerevoli Willys abbandonate sul territorio dagli alleati. Ed è anche il momento in cui, nel 1948, la Rover & Co. Ltd (così si chiamava) presenta al Salone dell’Auto di Amsterdam, in Olanda, la sua Land Rover, la mitica “80 pollici”, capostipite di una lunga e vigorosa stirpe di 4×4 inarrestabili.