Nuovo Hilux Executive+

Disponibile solo nella configurazione Double Cab con cambio automatico, l’Hilux nel nuovo allestimento Executive+ si pone al top di gamma e si distingue per il suo

BMW X3: è tutta nuova

La terza generazione del fortunato Suv bavarese è sul mercato (i prezzi partono da 49.900 euro). Più imponente,

Il nuovo SUV del brand spagnolo è arrivato

Sarà già ordinabile entro la fine dell’anno con propulsori tutti a iniezione diretta, compressore turbo e tecnologia Start&Stop con

Mercedes X-Class: il pick-up della Stella

Eccolo finalmente! È l’X-Class by Mercedes, caratterizzato da un design molto accattivante, con il powerdome sul cofano e i fari incassati

Jeep Wrangler: Per i duri&puri del futuro

Tra le tante novità del Salone di Los Angeles 2017 indubbiamente la più “hot” è la Jeep Wrangler, che prosegue il suo glorioso percorso con questa

Tesla Model X 100D: Libera di… viaggiare

Futuribile Suv elettrico 100% tutto da provare. Dove e come? Con un viaggio a “emissioni zero” sulle Vie di Leonardo da Vinci lungo le alzaie del

Lamborghini Urus il SuperSuv

Finalmente è arrivato. Parliamo ovviamente del Suv Lamborghini, anzi del SuperSuv, come amano definirlo a Sant’Agata Bolognese.

Suzuki: il nuovo Jimny fa il suo debutto ufficiale

Con il nuovo listino Suzuki, in vigore dal 19 settembre, debutta ufficialmente sul mercato italiano la quarta generazione di Jimny

Mercedes GLE: torna il Suv di Stoccarda

l Salone di Parigi (4 ottobre), debutta il nuovo Mercedes GLE, che sarà ordinabile già prima della fine dell’anno, per poi essere effettivamente su strada nel 2019.

Rolls Royce Cullinan: Come lei non c’è nessuna

Destinata soltanto a pochi, fortunatissimi clienti, è finalmente pronta la più strepitosa delle 4×4: quella firmata

 

Isuzu D-Max Crew Quasar M/T

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale inseribile 6 normali, 6 ridotte 30° – 23° – n.d. 235 mm

d-max_893

Ecco come si è evoluto il pick up giapponese

È l’ultima versione del longevo autocarro by Isuzu, rivisto e corretto in molti suoi punti, ma rimasto fedele a sé stesso sia nel design generale che nell’architettura. Allora cosa c’è di nuovo? Le proporzioni più muscolose e tondeggianti, nonché una linea più aerodinamica e sportiva. Anche il motore, che nella sostanza non è cambiato, è diventato più “rotondo” e prestante, benché i suoi consumi siano scesi.

Volkswagen Passat AllTrack 2.0 TDI BlueMotion Technology DSG

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 6 normali 16° – 13,6° – 12,8° 165 mm

DB2012AU00107_L

Più alta da terra e con un look più avventuroso, la familiare diventa all terrain

È l’ultima nata tra le station wagon in salsa off road. E che station wagon! Si tratta della Volkswagen Passat, indubbiamente una delle più ricercate tra gli amanti del genere, in versione AllTrack. Con la trazione integrale (permanente a gestione elettronica, con differenziale XDS a bloccaggio elettronico trasversale), un look più grintoso, una bella collezione di protezioni stile acciaio, i passaruota allargati e con 30 mm in più di altezza da terra è dunque diventata crossover. Unico il motore, un 2.0 litri TDI da 170 cv abbinato al tipico cambio automatico sequenziale a doppia frizione del marchio tedesco.

Kia Sportage 2.0 CRDi R

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 6 normali 22,7° – 28,2° – 17,7° 172 mm

Kia Sportage

Top di gamma da 184 cv

A guardarla da fuori potrebbe anche sembrare una Sportage qualsiasi, ma se considerate quello che c’è sotto al cofano, o il livello dell’allestimento, è tutta un’altra storia. In pratica cosa hanno fatto in Kia? Hanno preso il loro fortunatissimo Suv, hanno aggiunto un bel po’ di cavalli al motore (portandoli da 136 a 184), hanno espresso il meglio delle loro dotazioni e hanno creato la Sportage R. Insomma è la versione più sportiva, caratterizzata anche da cambio automatico a sei marce, pelle di ottima qualità per gli interni, sedili riscaldabili (persino dietro!), navigatore, telecamera, Bluetooth e un livello generale paragonabile a quello di una vettura premium.

Fiat Freemont 2.0 Multijet Aut. Lounge

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 6 normali 26,2° – 28,5° – n.d. n.d.

IMG_7420

DNA americano e stile italiano

Ricordate la Dodge Journey, crossover a due ruote motrici venduta fino al 2010 dal gruppo Chrysler? Ebbene dimenticatela perché, anche se la struttura e la forma sono pressoché identiche, la Freemont è un’altra cosa, a cominciare dalle finiture più curate e pregiate. Rispetto alla sua progenitrice, la 4×4 italiana (che dunque è disponibile anche con la trazione integrale) si riconosce dalla mascherina, dal taglio della fanaleria posteriore e dallo spoiler appena accennato sul portellone.