Opel Mokka 1.4 Turbo Cosmo

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 6 normali 11.1° – 25,7° – n.d. 157 mm

Opel_Mokka_003

Con lei nasce il filone delle cittadine in versione off road

Da tempo soprannominata Corsa Suv, la Mokka è stata la prima a tagliare il traguardo delle tanto attese utilitarie in versione 4×4. Il fatto che sia piccola, però, non significa che non abbia spazio e dotazioni da vero Sport Utility. Ridotte anche le motorizzazioni: oltre al 1.4 turbo a benzina da 140 cv con sistema Stop/Start e cambio manuale a sei marce, c’è anche un 1.7 litri CRDI a gasolio. Scocca portante, sospensioni indipendenti McPherson davanti, con molle di compensazione per i carichi laterali, e semi-indipendenti con ponte torcente dietro, la Mokka 4×4 vi offre una trazione integrale di tipo adattivo, che normalmente lavora quasi solo sull’asse anteriore, ma che quando la situazione cambia trasferisce fino al 50% della motricità dietro. Aggiungeteci, ovviamente, i controlli di stabilità e di trazione, gli ausili alle partenze in salita e alle discese e le assistenze di frenata (in curva o d’emergenza).
All’interno trovate spazio sufficiente per cinque persone e tanta tecnologia (è disponibile persino la telecamera anteriore Open Eye, che informa sul traffico, previene il superamento delle carreggiate e riconosce i segnali stradali). E se volete, c’è anche il portabiciclette Flex Fix, che fuoriesce dal paraurti posteriore.

Sull’asfalto

Quando salite sulla Mokka, la prima sensazione è quella di essere a bordo di una berlina di lusso, soprattutto nel caso dell’allestimento Cosmo full optional, al quale non manca davvero nulla. Poi partite, accelerate e noterete subito la sua agilità nel raggiungere la velocità di crociera. Non dovete però aspettarvi un turbo sportivo, che scalcia quando entra in azione, ma guadagnerete velocità quasi come su un aspirato di maggior cubatura. Con una buona tenuta di strada e con una corretta capacità di mantenere la traiettoria, la Mokka vi convincerà per il suo carattere dinamico, merito anche del passo ben dimensionato, delle ampie carreggiate e delle gomme ribassate. In tre parole: sincera, facile e intuitiva.

In fuoristrada

Va da sé che, con soli 157 mm di altezza da terra, non dovrete in nessun caso atteggiarvi a Indiana Jones, ma la sua stabilità d’insieme è buona, e se la cava senza problemi sui tratti sabbiosi. Le sospensioni assorbono le buche con sorprendente facilità e, per sua natura, la Mokka sembra fatta apposta per sgattaiolare qua e là senza mai perdere la traiettoria.

SCHEDA TECNICA

  • Cilindrata 1.364 cc
  • Potenza 103 kW-140 cv a 6.000 giri
  • Coppia 200 Nm a 1.850/4.900 giri
  • Velocità massima 186 km/h
  • Consumo combinato 6,4 l/100 km
  • Emissioni di CO2 149 g/km

La prova completa su TuttoFuoristrada di Novembre 2012