Archivi per categoria: Prove

Jeep Grand Cherokee v6 3.0 CRDL Summit

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 8 normali, 8 ridotte 26,3/35,8° – 26,5/29,5° – 18,8/23,5° 220 mm

img_3086

Realtà road & off road
Avolerla “provare tutta”, la nuova Grand Cherokee, bisognerebbe starle dietro almeno una settimana, tanto ci hanno messo dentro tra novità, dotazioni, elettronica, “servizi”, comodità, piccoli e grandi particolari, soprattutto nella versione al top che, non ha caso, si chiama Summit. Tanto di nuovo ma anche tanto irrinunciabilmente Jeep.

Chevrolet Trax Awd 1.4 Turbo LTZ

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 6 normali 11,4° – 24,9° – n.d.° 168 mm

chevrolet_trax_act_076

Spirito suv grinta sportiva

Anno 1935: Chevrolet “mette” sul mercato Usa il Suburban Carryal, 5 metri e più di lunghezza, totalmente finestrato, con 8 posti su tre file di sedili (rimovibili per adattare lo spazio di carico alle diverse necessità) e un motore 6 cilindri in linea a benzina di soli 65 cv, lento ma inarrestabile. Il grosso e squadrato cinque porte yankee è tra i primi esempi di Suv (Sport Utility Vehicle).

Mitsubishi L200 Double Cab A/T Intense Plus

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale inseribile 5 normali, 5 ridotte 33,4° – 20,9° – 23,8° 100%

Mitsubishi_L200_02

Prestante & automatico

Non chiamatelo semplicemente “mezzo da lavoro”. Perché è pur vero che il Mitsubishi L200, con il suo piano di carico, è un pick up che appartiene alla categoria degli autocarri, ma è anche vero che, per le sue caratteristiche, l’abitabiltà comoda per cinque passeggeri, le doti off road e altro, è un veicolo versatile che si presta ad un utilizzo a 360 gradi. Non trascurando, soprattutto nell’allestimento Intensive Plus, il gradevole look e con l’aggiunta, nella fattispecie della versione provata, di un cambio automatico classico, ma ben congeniato alle peculiarità del veicolo.

Ssangyong Rexton W 2.0 XDI

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale inseribile 6 normali, 6 ridotte 28° – 25.5° – 22,5° 250 mm

rexton_act_115

Nuovo look e nuovi contenuti per la 4×4 coreana dal fisico possente

Era dal 2011, per problemi legati alla casa madre, che il Rexton mancava dal mercato italiano. Adesso, invece, tutto è cambiato, a cominciare proprio dal Rexton stesso, tutto nuovo ma sempre molto avventuroso. Guardatelo bene: il muso è sempre muscoloso, ma più moderno; la fiancata imponente è alleggerita visivamente dalle scalfature; l’abitacolo è più rifinito ed ergonomico, e sfoggia inserti in color alluminio e carbon style, nonché tanta tecnologia (illuminazione a Led, Bluetooth e, come optional, un impianto Alpine con schermo touch screen da 6,1 pollici). E poi non dimenticate i sette posti, con la terza fila di sedili di facile accesso e adatta anche a due adulti piuttosto corposi.