Ssangyong Korando Eklisse by JAP

Ssangyong Korando by Jap

Il crossover coreano diventa optical e fashion

Il bianco e il nero, la luce e l’ombra, il colore e il non colore. È tutto qui, semplicemente, il segreto di questo Korando realizzato dalla JAP di Treviglio (www.jap.it), che si ispira alla moda Optical degli anni ’60 (sempre molto attuale). Denominato Eklisse, si tratta di un allestimento originale che, partendo dalla versione base (2.0 litri a gasolio da 175 cv e cambio manuale a sei marce), propone interni eleganti, rifiniture di pregio e, ovviamente, dotazioni più ricche.

Se lo guardate da fuori, vi colpirà subito la carrozzeria bianca, sottolineata da un filetto nero lucido in corrispondenza della cintura. Dello stesso colore sono la griglia a nido d’ape, il “giro” dei fendinebbia, le maniglie, i gusci dei retrovisori (con lampeggiatori integrati), le barre portatutto e le slitte di protezione anteriore e posteriore. E per finire il logo Eklisse sul portellone che, naturalmente, rifà il verso al fenomeno astronomico di cui porta il nome.

All’interno spiccano i rivestimenti in pelle e i tappetini in moquette (sempre personalizzati con il logo Eklisse), oltre al cambio con pomello cromato e cuffia in pelle della serie Sparko Globe. Ma il Korando limited edition by JAP, a 28.500 euro, non vi offre solo questo: c’è un sofisticato sistema di intrattenimento e navigazione, un impianto audio 50×40 (compatibile anche con i Dvd e i DiVx) con prese Usb/Av e sistema Bluetooth, c’è la telecamera posteriore e, per gestire il tutto, c’è un monitor touch screen da 6,1’’.