Archivi Tag: 4X4

Mahindra XUV500 AWD W8

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 6 normali 21,9° – 24,8° – n.d. 200 mm

Mahindra_XUV500_004

Con 7 posti, prezzo concorrenziale e versatilità da vendere, Mahindra vuole conquistare il mondo 4×4

È il primo vero Suv della Mahindra e c’entra poco con gli altri prodotti del marchio indiano, normalmente destinati al lavoro duro e specializzati in off road. L’XUV 500 ha sette posti, con una terza fila comoda e accessibile anche per due adulti, dotazioni a non finire (dal clima automatico multizona al cruise control, dai sedili in pelle all’Esp con funzione antiribaltamento) ed un prezzo molto allettante. È questa la strategia di Mahindra per affermarsi sul mercato globale.

Tata Aria 2.2 Dicor Pride

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale inseribile 5 normali 21° – 24° – 24° 185 mm

Tata_Aria_act_060

Avventura in formato famiglia con la crossover indiana

Avete presente un crossover? Un po’ Suv, un po’ wagon, un po’ 4×4. In poche parole la Tata Aria, che oltre tutto vi offre sette comodi posti per la famiglia al gran completo. Carrozzeria semplice ma moderna, corposa ma slanciata, e con un abitacolo adattabile alle diverse esigenze di carico, la Aria è all’insegna di spazio, praticità e comfort, con contenitori e cassettini un po’ dovunque e un buon livello di dotazioni.Il motore è il già noto quattro cilindri Dicor a gasolio (ormai a norma Euro5), con 150 cv e 320 Nm, abbinato a un cambio manuale a cinque marce. Potete sceglierla anche a trazione posteriore, ma con le quattro ruote motrici, come in questo caso, non dovrete limitarvi all’asfalto. Nello specifico, parliamo di un sistema TOD inseribile, che vi consente di viaggiare in 4×2 o in 4×4 (con distribuzione proporzionale della coppia ai ponti) a seconda del percorso da affrontare. Con le quattro ruote motrici, è comunque l’elettronica a stabilire, in maniera proporzionale, quanta coppia inviare ai due ponti.

Hyundai Santa Fe 2.2 A/T

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 6 normali 24,2° – 23° – n.d. 190 mm

IMG_1722

Nuovo look e abbondanza di dotazioni per la terza serie

Design slanciato (ispirato alle ultime realizzazioni della casa orientale, ix35 in primis), linee fluide, frontale aggressivo, fianchi scolpiti e posteriore dal taglio coupé. Sono questi gli elementi chiave della più recente Santa Fe, disponibile a cinque o sette posti. E all’interno? Una caratteristica consolle esagonale, plastiche di buon livello e, sulla versione top di gamma, rivestimenti in pelle, clima bi-zona, schermo con navigatore, audio e retrocamera, sedili anteriori riscaldabili e sedile guida elettrico.

Honda CR-V 2.2 i-DTEC Executive

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 5 normali 27,5° – 23° – 18° 165 mm

018_CR-V_DYN

Il fortunato Suv giapponese è sempre più evoluto, ma sempre più simile ad una berlina

Come è diventata la Honda CR-V? Più spigolosa e grintosa, più completa nei contenuti, più confortevole e maneggevole. La quarta generazione è anche più corta di 5mm (ma il passo e l’abitabilità sono sempre uguali), ha una linea aerodinamica, una vetratura ampia e, per agevolare l’accesso a bordo, una posizione ribassata delle sedute. Anche la soglia del bagagliaio, che per’altro è più ampio, ha un’altezza da terra limitata e vi consente di caricare senza sforzo gli oggetti più pesanti.