DS 7 Crossback: motricità e sicurezza con Advanced Traction Control

Non solo prestazioni e stile, non solo prestigio e dotazioni al top, ma da adesso il

Ancora più Suv, più potente ed anche Hybrid e Hybrid plug-in

Arriverà appena dopo l’estate la nuova Kia Sorento e sarà più moderna e aggressiva nel look, con un tocco di sportività

Jeep 4xe Renegade e Compass: ecco le ibride, elettriche integrali

Finalmente ecco le tanto attese Jeep 4×4 ibride “ricaricabili”: Renegade 4xe e Compass 4xe, prodotte nei moderni

Land Rover: gli ibridi plug-in di Range Evoque e Land Discovery Sport

Adesso sia la Range Rover Evoque che la Land Rover Discovery Sport si possono avere anche ibride

Mercedes GLB 35 AMG 4Matic: tanti cavalli per la “familiare” cattiva a… 7 posti

Rieccoli quelli della AMG, la factory di famiglia Mercedes, che si sono “lavorati” l’ultimo compac Suv della casa della

OPEL Grandland X HYBRID4: 1+2 fa 4X4 e … 300 cavalli!

Con un motore termico e due elettrici l’ibrida plug-in di Opel realizza la trazione integrale inserendo nel ponte posteriore il più potente

Mazda CX-30 M-Hybrid: micro ibrida a trazione integrale

Il Suv elettrico, a trazione integrale, secondo Mazda si chiama CX-30. Si tratta di un modello

Subaru XV e-Boxer: la compatta sportiva Mild Hybrid a cui piace l’off road

L’elettrico piace a Subaru, soprattutto se è un Mild Hybrid d’avanguardia. Come quello della nuova

Audi Q7 TFSI e-Quattro: Hybrid Plug-In e tanti cavalli

E’ l’ultima e la più recente, almeno per ora, delle Audi “elettrificate”. Ecco la Audi Q7 in versione Hybrid Plug-In ovvero “ricaricabile” (sia con le prese domestiche

Across: la prima plug-in di Suzuki

La Across sarà un altro dei debutti autunnali. Tra l’altro sarà la prima volta, per Suzuki, di una 4×4 Phev, ovvero un’ibrida

Renault Koleos: muscoli in 4×4

Look più muscoloso ma anche più elegante per la “new edition” del classico 4×4 Koleos by Renault

Toyota Yaris Cross Hybrid: confermato l’arrivo nel 2021

Lo ha detto Mariano Autuori, direttore marketing di Toyota Italia, “causa l’annullamento del salone di Ginevra e i problemi del Covid-19, Yaris Cross Hybrid, arriverà

 

Fiat Freemont 2.0 Multijet Aut. Lounge

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 6 normali 26,2° – 28,5° – n.d. n.d.

IMG_7420

DNA americano e stile italiano

Ricordate la Dodge Journey, crossover a due ruote motrici venduta fino al 2010 dal gruppo Chrysler? Ebbene dimenticatela perché, anche se la struttura e la forma sono pressoché identiche, la Freemont è un’altra cosa, a cominciare dalle finiture più curate e pregiate. Rispetto alla sua progenitrice, la 4×4 italiana (che dunque è disponibile anche con la trazione integrale) si riconosce dalla mascherina, dal taglio della fanaleria posteriore e dallo spoiler appena accennato sul portellone.

Range Rover Sport 3.0 TDV6

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale permanente 6 normali, 6 ridotte 30,3/34,6° – 26/29° – 20/25° n.d.

R.R.Sport_211CV

 

Divertimento e off road assicurati, senza superbollo

211 cv, per una Range Rover Sport, sono quello che ci vuole: abbastanza per garantire un bel po’ di soddisfazioni, ma ampiamente al di sotto della soglia al di là della quale scatta l’odiato superbollo.Insomma è proprio questo il segreto dellaversione entry level, che però conserva la personalità e i contenuti di tutta la gamma: linea aggressiva ed elegante, alti livelli di comfort, dotazioni di serie di lusso (dall’impianto audio con prese Usb ai sedili anteriori elettrici, dall’avviamento senza chiave al cruise control) e, naturalmente, la tipica vocazione off road di una Land Rover.

Jeep TJ 4.0 by Performance 4×4

Jeep Wrangler by Performance 4x4

Un TJ “very yankee” fatto apposta per l’Italia

La sigla TJ identifica tutti i Wrangler della serie precedente e di quella attuale, la prima ad offrire – all’epoca solo negli Stati Uniti – anche l’allestimento Rubicon. In Italia non ne troverete molti esemplari, ma quello preparato da Performance 4×4 (www.performance4x4.it) è addirittura unico (oltre ad essere già omologato per circolare sulle nostre strade). Difatti non soltanto monta un sei cilindri in linea da 4.0 litri, assali Dana 44 rinforzati, bloccaggi dei differenziali anteriore e posteriore e un riduttore specifico della Atlas con rapporto di riduzione 4:1 (come altri Rubicon della stessa serie), ma anche tutta una serie di accessori che lo rendono ancora più hard.

Mitsubishi Pajero Metal Top DID Instyle A/T

TRAZIONE MARCE ANGOLI OFF ROAD ALTEZZA DA TERRA
(attacco, uscita, dosso)
integrale inseribile 5 normali, 5 ridotte 36,7° – 34,8° – 25,2° 220 mm

IMG_2171_2

Dal 2012 ha una dotazione ancora più completa

Cosa vi aspettate da un fuoristrada? Che sia agile e compatto, quindi come il Mitsubishi Pajero Metal Top (a tre porte). La versione più recente la riconoscete per una calandra più moderna e leggera su un paraurti più morbido. Nuovi anche i cerchi da 18 pollici a sei razze doppie, che calzano quattro gomme Dunlop Grandtrek AT 20 da 265/60 R18 M+S. Qualche miglioria è stata apportata anche all’interno, con una strumentazione più leggibile e curata e con un’allestimento che, sul top di gamma, prevede il clima automatico bi-zona, i rivestimenti in pelle, il sedile guida elettrico e tutto quello che serve per il massimo comfort, anche in off road.